L’agenda produttivaCome aumentare la produzione attraverso l’agenda

A chi è rivolto

Ai colleghi che vogliono aumentare la produzione a parità di tempo; a chi vuole ridurre i mancati appuntamenti; ai dentisti che vogliono ottimizzare il tempo passato in studio; a chi vuole sapere se può migliorare la propria produttività.

A cosa serve

A far capire al personale come gestire un agenda in maniera corretta; a evitare di trovarsi a “saltare” da una poltrona all’altra; a ridurre la sensazione di burn-out; ad aumentare la redditività del nostro studio.

Nel report

  • Agenda cartacea vs agenda informatizzata
  • I sette ambiti dell’agenda produttiva:
  • a) Comunicazioni esterne ed interne
  • b) Obiettivo produzione: appuntamenti produttivi e non produttivi
  • c)Caratteristiche di base e tempistica
  • d) Teoria dei blocchi
  • e) Alta produttività
  • f) Gestione della urgenze
  • g)Mancati appuntamenti

Urgenze, ritardi, appuntamenti mancati… come si può gestire tutto questo!
Un’ora rimane sempre un’ora, tuttavia ci sono colleghi che razionalizzando il tempo operativo, riescono a produrre di più, lavorando meno. Non parliamo di saltare da una poltrona all’altra, anzi questo è il metodo più sbagliato. Si tratta di impiegare meglio il tempo e la VITA dedicata allo studio. L’agenda può migliorare la nostra produzione e la nostra qualità di vita o… farci vivere un inferno. Si può utilizzare il tempo in modo che ci aiuti a vivere meglio e guadagnare di più; vediamo come…

REPORT_04

Report_01.Come creare dei dipendenti eccezionali